BLOG ALIMENTARE VETERINARIO
La nutrizione veterinaria secondo MyVetDiet
Il blog sullo stile di vita sano e consapevole da far adottare ai nostri amati cani e gatti.

Fabbisogno energetico, MyVetDiet

Valuta la condizione corporea e il sovrappeso dei tuoi pazienti felini attraverso l'FBMI (Feline Body Mass Index).


mercoledì 29 giugno 2022


Valuta la condizione corporea e il sovrappeso dei tuoi pazienti felini attraverso l'FBMI (Feline Body Mass Index)

Il sovrappeso e l'obesità sono problematiche che colpiscono sempre più frequentemente i gatti di casa.
A seconda dello studio, la prevalenza di sovrappeso e obesità nei nostri pazienti felini, è segnalata tra il 25 e il 50% dei soggetti.


L'obesità viene definita come un accumulo di quantità eccessive di grasso corporeo.

I Gatti e i cani sono definiti in sovrappeso se il loro peso corporeo è superiore al 15% rispetto all'ideale e classificati come obesi se superano di oltre il 30% il loro peso ideale.

Ma come può un veterinario valutare in maniera obiettiva la percentuale di grasso corporeo e il peso ideale di un gatto?

Lo strumento generalmente più utilizzato è la rilevazione del peso associata alla valutazione del BCS, ossia della condizione corporea dell'animale attraverso la palpazione e l'aspetto esteriore.

Nella scala a 9 punti, i gatti che presentano un punteggio di 4 o 5 sono considerati in forma, quelli con BCS 6 o 7 in sovrappeso mentre quelli con BCS 8 o 9 vengono considerati obesi.

In base poi al punteggio assegnato, è possibile dedurre, in maniera approssimativa, la percentuale di grasso corporeo dell'animale e calcolarne il peso ideale dell'animale.

Tuttavia, il metodo del BCS manca di oggettività e dipende, in maniera importante, dall'operatore che lo valuta.

Inoltre, non permette una valutazione precoce del sovrappeso e dell'obesità.

Due professionisti, anche esperti, potrebbero attribuire allo stesso animale, un punteggio di BCS differente e di conseguenza reputarlo o meno in sovrappeso.

Proprio per questa ragione è stato sviluppato un metodo più oggettivo che calcola la condizione corporea e la percentuale di grasso nei gatti attraverso delle misurazioni oggettive.

Questo metodo prevede il calcolo della percentuale di grasso corporeo attraverso un'equazione in cui vengono utilizzate le misure della circonferenza della gabbia toracica a livello dell'ottava costa (RIB CAGE) e dell'arto posteriore dalla rotula al garretto (LIM).

L'equazione è la seguente:

Percentuale di grasso corporeo = [(Rib Cage / 0,7062) LIM)] / 0,9156 - LIM

Per aiutare i nostri utenti a valutare in maniera più precisa la condizione corporea dei loro pazienti felini, senza dover impazzire con calcoli effettuati manualmente, abbiamo deciso di inserire, in un nuovo pubblicato martedì 28 giugno 2022, la possibilità di calcolare, nella visita, in maniera automatica la percentuale di grasso corporeo dell'animale, attraverso l'equazione sopracitata, e il peso ideale che dovrebbe avere l'animale.

Se il nutrizionista lo desidera, da questo nuovo aggiornamento potrà infatti far calcolare il peso ideale del gatto anche attraverso l'inserimento delle misure della gabbia toracica e dell'arto posteriore e il calcolo del FBMI.

BIBLIOGRAFIA:
- Koh Kawasumi, Eiji Iwazaki, Yuki Okada and Toshiro Arai. Effectiveness of feline body mass index (fBMI) as new diagnostic tool for obesity. Japanese Journal of Veterinary Research 64(1): 51-56, 2016
- WALTHAM. The Feline Body Mass Index a simple measure of body fat content in cats


Commenti all'articolo

Luana - 30 giugno 2022 alle 10:53

Grazie, strumento utilissimo per evitare la soggettività della valutazione del BCS

EVA KATIA SPADA - 4 luglio 2022 alle 19:08

interessante, anche nel cane è stato adottato questo calcolo?

Staff MyVetDiet - 4 luglio 2022 alle 20:21

Buonasera Dott.ssa Spada,
per il momento siamo stati in grado di implementare questa funzione solo per il gatto perché per il cane esistono diverse formule, molto complesse, ma che non sembrano attendibili e correttamente validate.
Purtroppo, essendo presenti nel cane razze completamente diverse (toy, giganti, a torace ampio, longilinei, ecc...) sviluppare una funzione che sia in grado di effettuare il corretto calcolo della composizione corporea, senza avere delle formule attendibili, risulta impossibile.
Tuttavia, appena troveremo uno studio attendibile sul calcolo della percentuale di grasso corporeo nel cane, che possa essere standardizzato per tutte le razze, lo implementeremo all'interno di MyVetDiet.

Lascia un commento

Prima di lasciare il tuo commento, raccontaci qualcosa di te: sei un utente già registrato al sito?


Sono già registrato su MyVetDiet.it
Sono un nuovo utente e non sono ancora registrato su MyVetDiet.it




Autorizzo ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 il trattamento dei miei dati personali
Accetto le condizioni contrattuali di MyVetDiet




Tags

obesità caneobesità gattonutrizione del canenutrizione del gattoProgramma MyVetDietsoftware alimentazione bilanciata canisoftware alimentazione bilanciata gattisoftware dieta casalinga mista canesoftware dieta casalinga mista gattoSoftware MyVetDiet