BLOG ALIMENTARE VETERINARIO
La nutrizione veterinaria secondo MyVetDiet
Il blog sullo stile di vita sano e consapevole da far adottare ai nostri amati cani e gatti.

Fabbisogno energetico, MyVetDiet, Nutrienti

Nuove linee guida FEDIAF 2021: anche MyVetDiet si aggiorna.


mercoledì 20 ottobre 2021


Nuove linee guida FEDIAF 2021: anche MyVetDiet si aggiorna

Venerdì 15 ottobre 2021 sono state pubblicate le nuove linee guida di FEDIAF scaricabili dal seguente link: https://fediaf.org/self-regulation/nutrition.html
Le principali modifiche e novità inserite quest'anno riguardano le raccomandazioni pratiche per l'assunzione giornaliera di energia da parte dei cani per la crescita e la riproduzione.


Innanzitutto, è stata modificata l'equazione consigliata per il calcolo del fabbisogno energetico dei cani in accrescimento.

Nelle precedenti linee guida FEDIAF, per il fabbisogno energetico medio dei cani durante la crescita, venivano indicate 3 equazioni da utilizzare a seconda del rapporto tra peso attuale e peso da adulto:
1. Fino al raggiungimento del 50% del peso da adulto la formula indicata era 210kcal X (kg di peso vivo)0,75
2. Con un peso compreso tra il 50 e l'80% di quello che l'animale avrebbe raggiunto da adulto veniva usata la formula 175kcal X (kg di peso vivo)0,75
3. Mentre tra l'80 e il 100% del peso da adulto la formula era 140 kcal X (kg di peso vivo)0,75

Con queste formule l'apporto energetico giornaliero di un cucciolo non riusciva ad essere omogeneo in tutta la sua crescita, infatti, nel passaggio da una formula all'altra, il fabbisogno subiva un cambiamento improvviso che, soprattutto nei cani di grossa taglia, poteva essere anche di centinaia di Kcal.

Ad esempio, un cane il cui peso da adulto veniva stimato di 40kg, con le formule sopraindicate, quando il suo peso era di 19,9kg, il fabbisogno energetico giornaliero calcolato era di 1978kcal per scendere improvvisamente a 1661kcal quando raggiungeva i 20,1kg.

In queste nuove linee guida invece è stata recepita un'unica formula, suggerita da Klein in un articolo pubblicato nel 2019, più "lineare" da utilizzare per tutti i cani che hanno un'età compresa tra le 8 settimane e l'anno di vita.

La formula per il calcolo delle kcal è la seguente: [254,1 135 X (peso attuale/peso da adulto)] X (kg di peso vivo)0,75

Utilizzando questa formula nell'esempio precedente si può notare come non sia più presente uno sbalzo così improvviso nel fabbisogno energetico giornaliero.

Infatti, quando il cucciolo pesa 19,9kg il suo DER è di 1761kcal mentre al peso di 20,1kg il suo fabbisogno diventa 1768kcal.

Questa modifica è importante, non solo per il fabbisogno energetico giornaliero, ma perché si riflette anche sui livelli minimi consigliati dei macro e micronutrienti.

MyVetDiet ha, di conseguenza, applicato questa nuova formula per il calcolo dei limiti minimi e massimi dei nutrienti presenti nella sezione "diete" quando si prepara un piano nutrizionale per cani cuccioli.

Sempre in questo aggiornamento sono state recepite e inserite nelle linee guida FEDIAF le equazioni per le curve di crescita indicate, sempre da Klein, nello stesso articolo citato in precedenza che possono essere utilizzate per animali di età compresa tra le 8 settimane di vita e l'anno.

Codeste equazioni sono le stesse che vengono già utilizzate in MyVetDiet per la stima del peso da adulto di un cane in accrescimento e per la creazione delle curve di crescita.

Infine, nelle nuove linee guida, FEDIAF ha aggiornato e aggiunto delle note relative all'elevata assunzione di fosforo da parte di un animale attraverso i suoi composti inorganici.

Le note riportano che un'elevata assunzione di composti inorganici del fosforo (come il Diidrogenofosfato di sodio) sembra influire sugli indicatori della funzione renale nei gatti (Alexander J et al. 2019, Dobenecker B et al. 2018a, Dobenecker B et al. 2018b), ma anche che sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio l'impatto di diverse fonti di fosforo e interazioni tra i nutrienti. Per il Trifosfato pentasodico, invece, un recente studio sull'alimentazione di gatti adulti sani (Coltherd JC et al. 2021) non ha osservato effetti negativi sulla funzione renale o ossea (scheletrica) e sulla salute generale durante l'alimentazione con diete complete e bilanciate contenenti 1g/1000kcal di fosforo inorganico proveniente dal Trifosfato pentasodico e un livello di fosforo totale di 4,0g/1000kcal (rapporto Ca:P di 1,0) o 5g/1000kcal (rapporto Ca:P di 1,3) per 30 settimane.

Inoltre, è stata inserita un'ulteriore nota che specifica che l'elevata assunzione di composti inorganici del fosforo influisce sull'omeostasi del calcio e del fosforo nei cani (Siedler S 2018, Dobenecker B et al. 2021) ma che, anche in questo caso, sono necessarie ulteriori ricerche per definire ulteriormente l'impatto delle diverse fonti di fosforo e delle interazioni con i nutrienti, nonché il loro ruolo nella salute renale, scheletrica e cardiovascolare.

BIBLIOGRAFIA:
- Coltherd JC, Alexander JE, Pink C et al. (2021) Towards establishing no observed adverse effect levels (NOAEL) for different sources of dietary phosphorus in feline adult diets: results from a 7-month feeding study. Br J Nutr. 1-16
- Dobenecker B, Hertel-Böhnke P, Webel A, et al. (2018a) Renal phosphorus excretion in adult healthy cats after the intake of high phosphorus diets with either calcium monophosphate or sodium monophosphate. J Anim Physiol Anim Nutr (Berl). 102(6):1759-1765.
- Dobenecker B, Webel A, Reese S, Kienzle E. (2018b) Effect of a high phosphorus diet on indicators of renal health in cats. J Feline Med Surg. 2018; 20(4): 339-343.
- Dobenecker B, Reese S, Herbst S (2021) Effects of dietary phosphates from organic and inorganic sources on parameters of phosphorus homeostasis in healthy adult dogs. PLoS One 16, e0246950.
- Carmen Klein, Melanie Thes, Linda F. Böswald and Ellen Kienzle. Metabolisable energy intake and growth of privately owned growing dogs in comparison with official recommendations on the growth curve and energy supply. J Anim Physiol Anim Nutr (Berl)
2019 Nov;103(6):1952-1958
- FEDIAF Nutritional Guidelines, ottobre 2021.


Lascia un commento

Prima di lasciare il tuo commento, raccontaci qualcosa di te: sei un utente già registrato al sito?


Sono già registrato su MyVetDiet.it
Sono un nuovo utente e non sono ancora registrato su MyVetDiet.it




Autorizzo ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 il trattamento dei miei dati personali
Accetto le condizioni contrattuali di MyVetDiet




Tags

tabelle FEDIAFsoftware alimentazione bilanciata canisoftware alimentazione bilanciata gattisoftware dieta casalinga mista canesoftware dieta casalinga mista gattosoftware dieta veterinariaSoftware MyVetDietelaborazione dieta veterinariacarenze nutrizionali nel canecarenze nutrizionali nel gattonutrizione del canenutrizione del gattofosforoprevisione della crescita dei cuccioli di differente peso corporeo Vétalim ND