BLOG ALIMENTARE VETERINARIO
La nutrizione veterinaria secondo MyVetDiet
Il blog sullo stile di vita sano e consapevole da far adottare ai nostri amati cani e gatti.

MyVetDiet, Nutrienti

MyVetDiet si aggiorna alle linee guida FEDIAF 2020 e ti permette di rimanere in contatto con i tuoi pazienti.


mercoledì 30 settembre 2020


MyVetDiet si aggiorna alle linee guida FEDIAF 2020 e ti permette di rimanere in contatto con i tuoi pazienti

Mantenere vivi i rapporti con il cliente è importante, non solo perché è possibile rimanere aggiornati sullo stato di salute dei propri pazienti, ma anche perché oggi, più che mai, è di fondamentale importanza fidelizzare la propria clientela. Ma com'è possibile ricordarsi di sentire ogni proprietario quando si formulano svariati piani nutrizionali a settimana? La nuova funzione di promemoria di MyVetDiet può essere di auto in questo!

Certo, ci sono alcuni proprietari che sono fin troppo petulanti nel comunicare al veterinario ogni più piccola variazione comportamentale del proprio cane o gatto, come, ad esempio, cambi di appetito o di consistenza delle feci. Tuttavia, queste frequenti comunicazioni da parte del cliente spesso vanno scemando col passare delle settimane dalla formulazione del piano nutrizionale e con l'adattarsi alla nuova situazione, sia da parte del proprietario, sia da parte dell'animale.

È comunque importante che il veterinario si mantenga in contatto con il proprietario, sia per sapere qual è lo stato di forma e salute del pet, sia per fidelizzare maggiormente il cliente. Ma non sempre è possibile ricordarsi di tutti gli animali a cui è stato prescritto un nuovo piano nutrizionale, in particolar modo se il veterinario è uno specialista in nutrizione e quindi elabora diversi nuovi piani nutrizionali a settimana.

In questo caso MyVetDiet può venire in contro al professionista perché, grazie ad un nuovo aggiornamento, il software è in grado di inviare dei promemoria al veterinario per ricordargli le consulenze nutrizionali effettuate nei mesi precedenti. A partire da giovedì 01 ottobre 2020, ogni giorno il programma verifica la presenza di una, o più, consulenze nutrizionali elaborate 90 giorni prima e in caso di riscontro positivo invia un messaggio via e-mail al veterinario ricordandogli le consulenze nutrizionali effettuate e invitandolo a contattare i clienti per sapere come stanno i pazienti. Questa funzione è completamente configurabile da parte dell'utente: può infatti scegliere un proprio indirizzo e-mail al quale inviare i promemoria, decidere di eseguire controlli sulle consulenze nutrizionali effettuate in un periodo più lungo o più breve di 90 giorni, oppure semplicemente disabilitare l'invio di questi promemoria. Per procedere alla configurazione di questa nuova funzione è sufficiente cliccare l'icona utente presente in alto a destra e poi la voce di menù "Profilo".

Altre due novità, presenti nello stesso aggiornamento, permettono all'utente che utilizza MyVetDiet di lavorare in maniera ancora più rapida e confortevole.

Tutte le diete casalinghe, i dosaggi PetFood, i piani nutrizionali, le schede nutrizionali e le visite nutrizionali aperti direttamente dalla scheda del paziente riportano il tasto di stampa per permettere l'immediata esportazione in formato PDF del documento.

Inoltre, è stata modificata la formula per il calcolo dell'energia metabolizzabile degli alimenti utilizzati per il dosaggio PetFood, seguendo le linee guida fornite dall'NRC.

Infine, ma non meno importante, a metà settembre sono state rese note le nuove linee guida nutrizionali per cani e gatti da parte di FEDIAF e, a partire da mercoledì 30 settembre 2020, MyVetDiet si è aggiornato a tali nuove linee guida. In particolare, sono stati diminuiti i livelli minimi raccomandati di calcio e di fosforo per il gatto adulto e di selenio per il cane adulto e per il gatto adulto.

Il nostro sforzo per migliorare MyVetDiet non cessa mai: trovi utili queste modifiche? Nella tua attività è normale fidelizzare il cliente? Pensi che userai la funzione di promemoria messa a disposizione da MyVetDiet? Comunicacelo nei commenti!


Commenti all'articolo

Enio - 4 ottobre 2020 alle 12:19

Ciao a tutti!
Credo che sia un valido aiuto proprio per evitare di perdere i clienti soprattutto quelli che vale la pena di seguire con cura.
Ottima inziativa. Sarebbe bello magari poter spedire un file al cliente sul tipo della scehda nutrizionale che funga da anamesi per fare un riassunto degli andamenti a partire da inizio dieta.
Grazie e buon lavoro!

Staff MyVetDiet - 5 ottobre 2020 alle 11:50

Gentile Dottor Enio buongiorno,

ci teniamo a ringraziarla per il suo contributo: per noi è importante sapere che tutti i nostri sforzi per migliorare MyVetDiet e rendere più efficiente il lavoro dei nostri utenti vanno nella direzione giusta.

Tutto ciò che può migliorare la comunicazione tra il medico e il suo cliente da parte nostra è sempre ben visto, ancora meglio se questa comunicazione può avvenire attaraverso MyVetDiet, velocizzando e semplificando il lavoro dei nostri utenti.

Quali informazioni si potrebbero richiedere ai clienti secondo lei?

Lascia un commento

Prima di lasciare il tuo commento, raccontaci qualcosa di te: sei un utente già registrato al sito?


Sono già registrato su MyVetDiet.it
Sono un nuovo utente e non sono ancora registrato su MyVetDiet.it




Autorizzo ai sensi del Regolamento (UE) n. 679/2016 il trattamento dei miei dati personali
Accetto le condizioni contrattuali di MyVetDiet




Tags

software alimentazione bilanciata canisoftware alimentazione bilanciata gattisoftware dieta casalinga mista canesoftware dieta casalinga mista gattosoftware dieta veterinariaSoftware MyVetDietProgramma MyVetDietprogramma nutrizione pitbullprogramma per diete caneprogramma per diete gatto

In questo sito internet potrebbero essere utilizzati cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'utilizzo di questi cookie. CHIUDI - LEGGI DI PIÙ